MARIO CASNICI FESTIVAL XIV edizione

Mario Casnici Festival 2019

Linguaggi di confine: Musica, Teatro e… Ironia

Piazza Matteotti – CARPENEDOLO – (in caso di maltempo al Teatro Laffranchi)

Ingresso: INTERO euro 5 GRATUITO bambini fino a 14 anni

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con il Mario Casnici Festival giunto alla sua XIV edizione. In collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la Proloco e i numerosi sponsor e sostenitori, il Direttore artistico della manifstazione, il M° Luca Tononi ha allestito un programma di tre serate musicali che si preannunciano di ottima qualità e con un finale elettrizzante dove il divertimento non mancherà.

Si comincia Venerdì 2 agosto alle ore 21:30 con Sugarpie & The Candymen.

Il gruppo nasce nel 2008, dall’incontro di cinque musicisti di Piacenza e Cremona che uniscono la loro comune passione per swing, gipsy jazz, blues, soul, pop e le armonie vocali, per dar vita ad una band: la sfida è sposare in modo originale tutti questi generi musicali.

Il quintetto è attualmente composto dalla cantante Miss “Sugarpie”, Lara Ferrari, e dai suoi CandymenJacopo Delfini (chitarra gipsy e armonie vocali), Renato Podestà (chitarra, banjo e armonie vocali), Roberto Lupo (batteria) e Claudio Ottaviano (contrabbasso).

Il repertorio è un vero caleidoscopio musicale che vede affiancati i Led Zeppelin a Django Reinhardt, i Beatles a Bessie Smith, Van Halen a Benny Goodman, i Guns & Roses a Ray Charles, i Queen a Peggy Lee, e moltissimi altri. Vantano collaborazioni con artisti illustri quali Renzo Arbore, Stefano Bollani e Mauro Negri. Suonano sui prestigiosi palchi dei festivals musicali di tutta Europa e degli Stati Uniti. Sono stati invitati a suonare al prestigioso festival musicale Umbria Jazz di Perugia, al festival Piano&Jazz di Ischia, all’AsconaJazz Festival, al Cremona Jazz Festival. Inoltre ha partecipato al Concerto di Natale in Vaticano (Rai2, Dicembre 2014), alla trasmissione radiofonica Rock Files (LifeGate, Gennaio 2015), Webnotte, condotto da Ernesto Assante e Gino Castaldo, e Radio2 Social Club condotto da Luca Barbarossa.

Si prosegue Sabato 3 Agosto alle ore 21:30 con il concerto Crêuza de mä  e altre canzoni di Fabrizio De Andrè in occasione del 20° anniversario della scomparsa dell’artista genovese. Questo concerto nasce dall’idea di quattro musicisti polistrumentisti Alessandro Adami (voce, chitarra, bouzouki), i Corimè dei fratelli Maurizio Giannone (voce, percussioni, tiati etnici) e Roberto Giannone (voce, chitarra acustica, percussioni) e Stefano Zeni violino, voce, che, uniti dalla passione per le produzioni di Fabrizio De Andrè, decidono di tar confluire in un progetto dedicato al cantautore genovese i loro diversi background al fine di dare, in punta di piedi, un vestito personale a un album capolavoro entrato a buon diritto a far parte della storia della musica internazionale.

Il primo tempo è dedicato all’esecuzione completa delle canzoni dell’album Créuza de mà; il secondo tempo lascia spazio ai pezzi più celebri e coinvolgenti del vasto repertorio di Fabrizio De Andrè particolarmente adatti a questa tormazione elettro-acustica che, anche grazie alle ricercate sonorità ed alla potente sezione ritmica dei Corimé, riesce a restituire al pubblico la pienezza sonora di canzoni diventate ormai dei grandi classici.

Ultima serata Domenica 4 Agosto alle ore 21:30 gran finale con Slick Steve & Gangsters.

Quartetto esplosivo formato nel 2011 a Brescia. L’idea è nata da Slick Steve (alias Stephen Hogan), cantante e showman madrelingua inglese e Alle B.Goode, giovane e talentuoso chitarrista riconoscibile per il suo stile Rock’n Roll. A sostenere la sezione ritmica si sono aggiunti, in seguito, due abili artisti bresciani: Michele Zuccarelli Gennasi (batteria) e Pietro Ettore Gozzini (contrabbasso). Il progetto è basato su una consapevole contaminazione artistica tra sonorità vintage e moderne, Swing, Rock’n Roll e performance circensi, che spaziano dalla magia alla giocoleria. Questo mix in sede live ESPLODE! Un allegro carrozzone, ove lo show inizia all’arrivo della band e finisce a chiusura delle porte trasformando la sala (o qualsiasi luogo esso sia) in un set cabaret-teatrale-folle. Ad Aprile 2015 vede la luce “ON PARADE” il DISCO di Slick Steve & the Gangsters! Incredibile disco dalle mille sfaccettature, si denotano pezzi più noir ed intimi fino d esplosioni di energia. Durante la trionfale (ed annuale) data natilizia del 2015 nella propria città, Brescia, avviene l’avvicendamento alle pelli. Per motivi personali “Zucca” lascia la band e subentra al suo posto l’espertissimo Beppe Facchetti, figura nota della scena bresciana (e non) che con il suo personalissimo stomp dà una sferzata alla band riempiendo il combo di nuova energia e rinnovando lo show.

Clicca qui