Duo anomalo, dagli antipodi: voce femminile e basso elettrico, gioco di

opposti tra acustica naturale e sintesi elettronica. Linee morbide e spigoli si

intrecciano tra forme tradizionali e improvvisazioni imprevedibili. Il singolare duo Fluct si cimenta sull’opera dell’emblematico e geniale cantautore americano Tom Waits muovendosi in libertà attraverso il vasto repertorio di Waits leggendolo ora come perfetta sintesi della tradizione americana, ora come sorgente spuria di sonorità oblique che passano con ironia dal lunare al lunatico, dal brutale al poetico.

Elena Tavernini: voice, synth, sansula, melodica, effects

Giacomo Papetti: bass guitar, effects, kalimba

INGRESSO EURO 5

GRATUITO FINO A 14 ANNI 

Clicca qui